Felipe Melo, espulso, provoca un’invasione di campo (VIDEO)

1047

felipe_melo-300x225Tutto è iniziato quando nel Galatasaray, che ha vinto per 2-1 (con doppietta di Drogba), nei minuti di recupero del secondo tempo viene espulso Felipe Melo. Il brasiliano, con i giocatori del Besiktas che si rifiutavano nel restituire il pallone, ha risposto con un brutto e stupidissimo fallo sul connazionale Ramon Motta, ex-Corinthians e Vasco da Gama. Melo è stato immediatamente espulso, ma all’uscita dal terreno di gioco il brasiliano si è tolto la maglietta del Galatasaray e in segno di sfida e scherno l’ha mostrata ai 76 mila tifosi del pubblico di casa, che ha iniziato a lanciare oggetti contro il giocatore.

Infuriati per l’oltraggio subito i tifosi del Besiktas hanno iniziato a compiere atti vandalici e sono entrati prepotentemente sul terreno di gioco: presto centinaia di tifosi, alcuni armati di bastoni, sedie e altri oggetti contundenti, hanno invaso il campo, mentre i giocatori del Galatasaray correvano negli spogliatoi per evitare il peggio. Il gioco è stato interrotto, e non è stato più ripreso. Adesso si attendono le decisioni disciplinari che potrebbero essere pesantissime sia per il Galatasaray, sia per il Besiktas che per lo stesso Felipe Melo.