Cardiologia, concorso scandalo alla Sapienza, i vincitori si sapevano già prima dell’esame

880

cardiologiaEsplode un nuovo caso di concorsi truccati: a Roma un medico “deluso” tre mesi fa ha denunciato come il test di accesso alla scuola di specializzazione della Cardiologia del Policlinico Umberto I, l’ospedale collegato all’università La Sapienza, avesse già da tempo dei vincitori. Nomi che si conoscevano da prima di fare l’esame e tra i quali spuntava anche lo studente che per anni aveva fatto da autista a un professore.

Alle 11,44 dello scorso 13 giugno a Repubblica.it era arrivata una mail in cui si segnalavano sei nomi dei vincitori del “concorso che consentirà l’ingresso di sei nuovi cardiologi all’ottavo padiglione del Policlinico”. Concorso pilotato, assicurava la mail: “Un mese prima sappiamo già chi entrerà”. Entreranno, sosteneva la segnalazione, quattro donne e due uomini tra i 26 e i 33 anni, indicati nel testo con cognome e nome. Ora che i nomi sono usciti ovviamente è scoppiato lo scandalo poichè, guarda un po, i nomi erano esattamente quelli inviati al giornale.