Cane azzanna una donna a Roma, è gravissima. L’animale, aizzato contro i poliziotti, muore

2788

20130908_53198_ca2Momenti di panico a San Basilio, dove un italiano e un romeno hanno sguinzagliato contro una pattuglia della polizia un cane che ha aggredito una donna di 68 anni. La pensionata è ora ricoverata in gravi condizioni all’ospedale “Sandro Pertini” mentre i due uomini sono stati arrestati per lesioni.

A provocare l’intervento degli agenti è stata una telefonata al “113” con cui si denunciavano due giovani con un grosso cane che stavano danneggiando la pizzeria “Arena” in via Francesco Selmi a San Basilio. Non appena la pattuglia ha raggiunto la pizzeria i due hanno liberato il cane che si è lanciato su una passante. La donna è stata azzannata a una mano e a una gamba. Gli agenti sono riusciti a legare il cane a un’inferriata e la pensionata è stata soccorsa e accompagnata, in gravi condizioni, all’ospedale più vicino. Arrestati l’italiano e romeno.

Ma il cane in attesa che arrivassero gli addetti del servizio veterinario è morto soffocato, provocando la reazione di alcuni amici dei due finiti in manette. Il gruppetto si è scagliato contro gli agenti rimasti sul posto e sono dovute intervenire altre pattuglie per fermare i più agitati.