Atleta va all’antidoping con un pene finto: “nascondeva urina pulita”

1217

2012-olympic-anti-doping-labPer tentare di eludere i test aveva riempito di urina «pulita» un pene finto, ma è stato scoperto e già mercoledì dovrà presentarsi negli uffici della Procura Antidoping, a Roma, che ha aperto un fascicolo d’urgenza nei suoi confronti.

L’atleta smascherato nel fantasioso tentativo di illecito è un fondista dell’Aeronautica Militare che sabato scorso era stato controllato a Molfetta (Bari) dopo la gara del campionato italiano individuale assoluto 10 chilometri su strada.