Arriva l’anello anti-stupro: veleno sull’aggressore

836

women-defence-ring-rape-300x225In India le aggressioni a sfondo sessuale hanno raggiunto livelli e ferocia inusitate. E contro queste continue violenze anche la tecnologia si affina: arriva l’anello anti-stupro. La presidente della campagna ‘Save My Sister’, Imran Khan di Davangere, nello Stato di Karnataka, ha inventato un anello che ha un piccolo ago, dotato di serbatoio e pompa, che inocula capsaicina, un composto chimico irritante.

Il gioiello, simile a un normale anello, possiede anche un sistema di controllo radio per evitarne l’uso improprio. “Le vittime non devono fare altro che disinnescare il sistema e iniettare il veleno all’aggressore. Una volta iniettata la sostanza, l’aggressore proverà un dolore intenso con una sensazione di bruciore. Ma non morirà”, ha spiegato Imran Khan al Decca Chronicle.