Roona, la bimba con la testa gigante: la sua triste storia a lieto fine

8837

2_runa_begum_1366021856_540x540

Una povera bambina con la testa tre volte più grande del normale che ha subito tantissimi interventi chirurgici, per fortuna di successo, per rimodellare il suo cranio.

La storia di Roona Begum, dall’India, ha fatto notizia in tutto il mondo. Infatti la rara idrocefalia al cervello aveva riempito il cranio di liquido, arrivando a deformarne l’aspetto proprio durante la fase della crescita. I medici erano scettici sua sopravvivenza ma sono riusciti ad effettuare un’operazione che le ha cambiato la vita. Sei mesi fa era appesa ad un filo, a un certo punto il suo cranio aveva iniziato a gonfiarsi ulteriormente.

Con una circonferenza cranica di 94 centimetri, tre volte le dimensioni di un bambino medio, non era in grado di sedersi, vedere o comunicare.

Advertisement

Fortunatamente le delicatissime operazioni sono riuscine a dreanre circa dieci litri di liquido in eccesso dalla sua cavità cerebrale riducendo la sua testa da 94 a poco meno di 54 centimetri.

“Quando è arrivato primo, le sue condizioni erano molto critiche. Non eravamo sicuri che l’avrebbe fatta. Ma lei ha risposto molto bene al trattamento,” ha commentato il Dott. Sandeep Vaishya, Direttore di Neurochirurgia presso l’ospedale di Fortis, dove Roona è stata salvata.

Guardate il video che racconta la sua incredibile storia: